9 agosto 2020

 

Dettaglio notizia

Concorso letterario "Rintracciare la speranza"
(12-01-2011)

Il concorso letterario è stato promosso all’interno del progetto “Curare le parole per dare parola alla cura” * che prevede anche la programmazione e l’avvio di dieci laboratori tutorial che possano aiutare le persone a rivisitare la propria esperienza di vita e a riscoprire i propri sentimenti e le proprie tonalità emotive attraverso la scrittura.
Condividendo i propri vissuti, è possibile dare voce a chi ha sofferto, sfatando i miti dispregiativi che la società attribuisce alla diversità mentale. L’esperienza individuale e familiare dei disturbi mentali, è infatti ancora più drammatica a causa della diffusa convinzione culturale di “inguaribilità”.
Tutti coloro che attraversano questa dolorosa esperienza devono combattere una duplice battaglia: la prima è quella contro il potere distruttivo della scomposizione del proprio mondo interno ed esterno e la seconda è quella contro il pregiudizio e la stigmatizzazione che la circonda.

Il concorso letterario si articola in tre sezioni.
Possono partecipare opere in prosa o in poesia, in lingua italiana e attinenti al tema proposto.
Ogni concorrente può partecipare con un proprio testo inedito, ad una sola delle tre sezioni sotto riportate:

' Sezione A : racconto;
' Sezione B : testimonianza/autobiografia;
' Sezione C : poesia


Sono ammessi a partecipare persone o familiari delle stesse che abbiano avuto un'esperienza personale con la sofferenza psichica e che abbiano compiuto 18 anni alla data della scadenza del termine per la presentazione delle opere.
La partecipazione al concorso letterario è individuale e riservata ai residenti in Brescia e provincia.
La partecipazione di operatori, volontari, studenti vicini a persone con sofferenza psichica è ammessa fuori concorso. E' altresì prevista la possibilità, per chi lo desiderasse, di partecipare al concorso letterario utilizzando uno pseudonimo o richiedendo l'anonimato.
Scadenza: 15 maggio 2011.

I premi previsti sono i seguenti:

- Sez. A 1° classificato: assegno di € 300,00
2° classificato: assegno di € 200,00
3° classificato: assegno di € 100,00
- Sez. B 1° classificato: assegno di € 300,00
2° classificato: assegno di € 200,00
3° classificato: assegno di € 100,00
- Sez. C 1° classificato: assegno di € 300,00
2° classificato: assegno di € 200,00
3° classificato: assegno di € 100,00

Per scaricare i documenti informativi clicca di seguito:
Locandina Concorso
Bando Concorso

Per ulteriori informazioni:
Il Chiaro del bosco onlus
392-2032380 (Sig.ra Micheli Rossella)
o dal sito www.ilchiarodelbosco.org
o scrivendo a info@ilchiarodelbosco.org

*Hanno aderito al progetto “Curare le parole per dare parola alla cura”:
DSM A.O. Spedali Civili Brescia UOP n. 20 - 22- 23 - DSM A.O. Desenzano D.G.- DSM A.O. Mellino Mellini Chiari - I.R.C.C.S Fatebenefratelli Brescia;
Le associazioni: Alleanza Salute Mentale Bs - Alleanza Salute mentale Vallecamonica – Il chiaro del bosco Salò – Insieme - La manica – Laura Saiani Consolati – Lo Specchio di Alice - Nessuno è un’isola – S.I.S.M. Segretariato Italiano studenti di medicina – U.R.A.Sa.M Lombardia; Le cooperative sociali: Il Gabbiano – Comunità Fraternità - La Rete Assistenza socio-sanitaria – LiberaMente.